• Archive
  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • You Tube
  • Instagram
  • Pinterest

Guest

Una brevissima Gita a Lugano

Tornare a Lugano dopo anni di assenza è un po’ come tornare a casa dei propri genitori. Si osservano le cose rimaste invariate con la nostalgia dei tempi passati e si scoprono nuovi scorci con lo stupore del tempo che inesorabilmente passa e cambia tutto. 
Non mettevo realmente piede in Ticino dal lontano 2005, anno in cui ho deciso di lasciare Lugano alla volta di Bali. Due luoghi radicalmente opposti ma ognuno con la propria bellezza ben definita.
Ebbene era arrivato il momento giusto per programmare una breve tappa all’insegna della natura e dei vecchi amici. Viaggio Roma-Lugano in macchina. Io e Germana come sempre unite dallo spirito d’avventura. 
Piazza Riforma e le vetrine di Via Nassa sono state le prime tappe appena varcata la dogana nel tardo pomeriggio. Da questo lato la città non è cambiata di molto. Il lusso, la cura e la bellezza delle strade sono rimaste intatte. Nonostante il freddo e le basse temperature il Lungolago si è manifestato nel suo consueto splendore. Impossibile non apprezzare un tale paesaggio anche per chi, come me, non è un grande amante della natura.  
Per chi si trovasse da queste parti in vacanza e non sapesse dove fermarsi per un drink di sabato pomeriggio prima della cena, consiglio vivamente di fare tappa al Caffè Caruso. So che è un punto di ritrovo un po’ “commerciale” ma a mio avviso, per un aperitivo, è uno dei pochi locali dove gustare dei buoni cocktail e anche delle buonissime piadine ;) 
Chiaramente la lunga giornata non poteva che terminare con una ricca abbuffata di Fondue Chinoise al Ristorante Bellavista di Montagnola. Panorama mozzafiato e cibo prelibato. In assoluto il migliore mai provato! 
Che dire, il primo giorno sarebbe bastato per parlare a lungo delle esperienze che la città ci ha regalato. Ma non contente di queste, il mattino dopo ci siamo svegliate presto per gustare un’ottima colazione a base di treccia riscaldata al forno e gipfel e siamo partire per goderci la bella vista del Parco San Michele
Questo luogo mi trasmette sempre la stessa emozione. La sua posizione ai piedi del Monte Brè è graziata da un panorama unico.  
In perfetta controluce abbiamo scattato qualche immagine del golfo di Lugano con i suoi porticcioli e il Monte San Salvatore che abbraccia il lago. Uno scenario assolutamente mozzafiato. 
Ed è con questa bellezza rimasta impressa negli occhi che siamo ripartite nuovamente alla volta della capitale Italiana. 
Una brevissima gita in un week end di Gennaio che è valsa la pena vivere per rivedere alcuni dei luoghi che per 8 anni hanno accompagnato la mia adolescenza. 
C’è da dire che Lugano non delude mai!

12.02.2016

  • Condividi

< Back to list

comments powered by Disqus

Our latest video